ORDINANZA NO SLOT VENTIMIGLIA: LA CONSIGLIERA ACQUISTA INVITA ALLA RIFLESSIONE SUI RISVOLTI SOCIO-SANITARI - Comune di Ventimiglia

Comunicati stampa - Comune di Ventimiglia

ORDINANZA NO SLOT VENTIMIGLIA: LA CONSIGLIERA ACQUISTA INVITA ALLA RIFLESSIONE SUI RISVOLTI SOCIO-SANITARI

  •   
  • ORDINANZA NO SLOT VENTIMIGLIA: LA CONSIGLIERA ACQUISTA INVITA ALLA RIFLESSIONE SUI RISVOLTI SOCIO-SANITARI.
  • Il ddl 13\9\2012 n. 158 (art.5) Decreto Balduzzi, ha riconosciuto l’importanza di inserire il Disturbo da gioco d’azzardo tra le dipendenze trattate dai Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), con riferimento alle prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette da patologia di gioco compulsivo. Tra gli ultimi atti legislativi va ricordato il decreto del Ministro della Salute del 20 maggio 2015, che, ai sensi della legge n. 190 del 2014 (legge finanziaria per il 2015), istituisce presso il Ministero della Salute, l’Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave. Da una ricerca condotta da l’Istituto Superiore di Sanità (Centro Nazionale dipendenze e Doping) su il “Disturbo da gioco d’azzardo (risultati di un progetto sperimentale) presentato al I Convegno Nazionale “Il gioco d’azzardo in Italia” tenutosi a Roma il 18 ottobre 2018 si evince quanto segue. Il disturbo da gioco d’azzardo è definito, nell’ultima edizione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, DSM-5), come un comportamento problematico persistente o ricorrente legato al gioco d’azzardo che porta a disagio o compromissione clinicamente significativi...... Vedi allegato per una completa lettura
  • categoria: Sindaco , Sindaco
Pubblicato il 
Aggiornato il