PREMIO LETTERARIO DELLA CITTÀ DI VENTIMIGLIA: VIA ALL'8° EDIZIONE CON UNA NUOVA CASA EDITRICE D’ECCEZIONE - Comune di Ventimiglia

Comunicati stampa - Comune di Ventimiglia

PREMIO LETTERARIO DELLA CITTÀ DI VENTIMIGLIA: VIA ALL'8° EDIZIONE CON UNA NUOVA CASA EDITRICE D’ECCEZIONE

  •   
  • PREMIO LETTERARIO DELLA CITTÀ DI VENTIMIGLIA: VIA ALL'8° EDIZIONE CON UNA NUOVA CASA EDITRICE D’ECCEZIONE
  • PREMIO LETTERARIO DELLA CITTÀ DI VENTIMIGLIA: VIA ALL'8° EDIZIONE CON UNA NUOVA CASA EDITRICE D’ECCEZIONE Pubblicato il bando e diffuse le locandine: si è dato il via all’8° edizione del Premio Letterario della Città di Ventimiglia, che da quest’anno si avvarrà, per la pubblicazione dell’opera vincitrice, di una prestigiosa casa editrice, “Nottetempo”, che si occuperà anche della diffusione nazionale di questo premio. Che l’intento fosse donare maggior respiro al concorso non lo si evince solo dalla scelta della nuova casa editrice, e dalla politica di promozione oltre i confini regionali, ma soprattutto dall’allargamento di campo nella scelta del tema di quest’anno, che vuole liberarsi dallo stretto vincolo di territorialità ventimigliese. Il premio, nato nel 2008 con l’obiettivo di incoraggiare nuove voci a esplorare storia, tradizioni, contemporaneità del territorio intemelio e della sua collocazione di frontiera, ha via via approfondito e sviluppato il suo tema originario nelle diverse declinazioni di “confine”. Il titolo dell’8° edizione, “Dietro lo specchio di Alice”, è la nuova indicazione per l’autore che quest’anno può dar vita alla sua opera letteraria inedita (potrà trattarsi di romanzo o saggio) partendo da un punto vista più ampio - immaginario, psicologico o concreto e letterale - senza dover obbligatoriamente ambientare il proprio scritto a Ventimiglia. Può esprimere tutto quello che sta ”dietro lo specchio”, anche della terribile valenza che la storia dei popoli ha dato alla parola “confine”, nei modi che oggi tragicamente si ripetono. Sono ammesse tutte le possibili tipologie di romanzo (biografico, storico, fiction, giallo, ecc.). Possono partecipare al concorso autori di qualsiasi nazionalità; le opere presentate dovranno essere esclusivamente in lingua italiana e inedite. Non saranno accettate opere pubblicate, anche solo per estratto, su giornali, riviste o su Internet. I dettagli del concorso si possono trovare in home page del sito del Comune di Ventimiglia. La premiazione si terrà entro settembre 2017 presso la sede della Biblioteca Civica Aprosiana: in occasione della cerimonia di premiazione sarà presentata, in prima nazionale, l’edizione del romanzo vincitore e l’Assessore Pio Guido Felici, assieme all’Associazione Eventimiglia Cultura, sta già pensando ad un evento da legarvi. In conferenza stampa l’Assessore alla Cultura Pio Guido Felici ha dichiarato che per questa edizione le risorse investite dall’Amministrazione sono raddoppiate, (il contributo ammonta a 5000 €), a riprova del perseguimento del manifesto intento, dichiarato più volte, di rafforzare l’identità culturale della città, in sintonia con l’investimento che l’Amministrazione sta facendo in teatro, cinema, eventi e cultura. Dopo aver ringraziato tutte le persone che hanno permesso di far arrivare il premio a questa levatura, l’Assessore Pio Guido Felici ha enunciato la composizione della giuria, che da quest’anno vede la presenza di nuovi membri oltre allo storico presidente Mario Raimondo (studioso e critico di Teatro, già dirigente Rai, già amministratore delegato del Piccolo Teatro di Milano, già direttore della scuola d’arte drammatica Paolo Grassi): Daniela Gandolfi (archeologa, saggista, conservatore del Museo Archeologico “Gerolamo Rossi” di Ventimiglia), Isabella Berrino (già dirigente distretto sociosanitario n°1 Ventimigliese e dirigente del Comune di Ventimiglia ripartizione servizi sociali e biblioteca), Marco Muraro (libreria Logoteca di Ventimiglia), Diego Marangon (libreria Casella di Ventimiglia), Corrado Ramella (socio fondatore della Associazione “Amici di Francesco Biamonti” S.Biagio della Cima) e Gianmarco Parodi (scrittore, già allievo della “ Scuola Holden” di Torino, vincitore della 3° edizione del Premio Letterario Città di Ventimiglia).
  • categoria: Sindaco , Sindaco
Pubblicato il 
Aggiornato il